DI COSA CI OCCUPIAMO

miele, polline, impollinazione e allevamento di api regine

 

Tutto è cominciato con papà Marco che allevava arnie come piccola passione creativa cresciuta a tal punto di portalo a diventare presidente degli Apicoltori Trentini. Come spesso accade, le passioni vengono tramandate e ben presto l'interesse per questo mestiere sboccia anche nei suoi figli che crescendo entrano a far parte dell'azienda arricchendola con le loro esperienze.

 

Eccoci qua dunque a seguire i consigli delle api.

Imparando dal loro modo di vivere vogliamo portare a casa di tutti voi un pezzo di territorio e un po' di dolcezza.

Alcuni punti chiave che definiscono la nostra azienda:

Nomadismo: spostiamo gli alveari seguendo i cicli naturali delle varie fioriture.

Polline: con una linea di lavorazione dedicata, raccogliamo il polline delle nostre api.

Impollinazione: portando gli alveari nei campi di ciliegie e mele sosteniamo l'agricoltura locale facilitando il procedimento di fecondazione dei fiori nei frutteti.

P-Hive: da un'idea di Dario è nata una collaborazione con una azienda di Rovereto per la creazione di vari tipi di arnie, uniche in Italia. Maggiori informazioni qui.

Miele: lavoriamo il miele in maniera pura e rigorosa tramite procedimenti di lavorazione a freddo "come la sala di asciugatura- cosa poco diffusa" e cosa ancora meno diffusa, non utilizziamo pompe. Tutto il nostro miele viene invasettato e per gli alveari utilizziamo solo la nostra cera.

DOVE SIAMO

laboratorio e apicoltura nomade 

La sede, il laboratorio e il magazzino si trovano a Lavis, TN.

Il lavoro dell’apicoltura nomade ci porta però ad un perenne peregrinare, seguendo le varie fioriture ci sostiamo in tutta la regione. Le nostre amiche api conoscono un po' tutto il territorio: partendo dal basso Trentino dove l’inverno è mite risalgono verso Trento offrendo agli agricoltori il loro lavoro per l’impollinazione delle mele. Successivamente si spostano verso la collina dove incontrano le prime fioriture come l’acacia e il tiglio per finire in alta montagna dove producono prelibatezze come il miele di bosco, il tarassaco e il rinomato millefiori.

L’apicoltura nomade consiste nello spostare gli alveari seguendo le varie fioriture. 

Il nostro calendario "apistico" ci porta a sostare ciclicamente in svariati luoghi del Trentino:

Valle dell'Adige, Valle di Non,  Valsugana, alta Val di Cembra, Valdifiemme sono i principali.

Di anno in anno i luoghi in cui sostare cambiano anche in base a ciò che ci propone la natura, alle esigenze dei proprietari dei terreni che ci ospitano o più semplicemente al clima più o meno freddo.

CHI SIAMO
papà (1).jpg

PAPA’ MARCO

È il PR ufficiale dell’azienda. Dirige e organizza tutte le relazioni con le istituzioni con cui regolarmente veniamo in contatto. Lavora a stretto contatto

con le autorità, ed è proprio questa sua naturale abilità di confrontarsi con il mondo istituzionale e la sua passione per le api che gli hanno permesso di diventare presidente dell’associazione degli apicoltori Trentini. Ama i lunghi viaggi con la sua amata moto insieme con il suo gruppo di rider.

DSC_0881.jpg

DARIO

Per tutti è il boss. È grazie a lui che una semplice idea è potuta diventare un lavoro vero e proprio. È lui che segue con passione le api tutto l’anno. Ha un’indole molto pratica ma non ha paura di sperimentare e innovare ed è proprio per questo che ha introdotto le due maggiori novità: raccolta di polline locale e l’allevamento di api regine di razza Carnica. Adora la montagna e correre all’aria aperta in mezzo ai boschi che ci circondano in solitaria. È pero dall’altra parte un curioso di storia, cantore in un coro di vecchie tradizioni e ama ascoltare musica classica.

IMG-20200813-WA0010.jpg

CONSUELO

La sorella maggiore della famiglia e la paciera tra

i due caratteri orgogliosi del papà e del fratello. Lunga esperienza e carattere dolce le permettono di avere una marcia in più con i clienti. Si occupa di tutto quella parte che consiste nella valorizzazione e commercializzazione del nostro prodotto.

Ama cucinare e sperimentare il miele tra i fornelli. Adora passare il tempo in famiglia, non si tira mai indietro se c’è da fare. È la nostra quota rosa.